domenica 4 novembre 2012

Gènoise con crema al mandarino

Dopo una settimana di dieta....mi concedo una domenica libera...(si perche' la mia dietologa mi abbona la domenica...santa subito!!!!).
Ed eccomi allora di sabato sera tutta intenta a preparare un dolce che possa appagare la mia irrefrenabile voglia di zucchero!!!!
Quando ecco che spunta dal mio librone, un appunto di due ricette prese dal blog Sogni di zucchero,prese almeno un anno fa....la base per la gènoise e  la ricetta di una crema al mandarino,due ricette che mi avevano colpito molto...allora mi dico perche no???dato che  la mia fruttiera straripa di ottimi mandarini!
La gènoise e' un impasto simile al pan di spagna ma molto piu' umido che non richiedere assolutamente alcuna bagna.La sua particolarita' e' la cottura a caldo.Provatela non vi pentirete!!!

ingredienti:

120 gr di farina 00
125 gr di zucchero al velo
125 gr di burro
4 uova medie
un pizzico di sale
1 fialetta aroma vaniglia
per lucidare:
una spennellata di marmellata di arance sui bordi(io)
un pizzico di lievito(io)

per la crema al mandarino:

250 ml di succo di mandarino filtrato
180 gr di zucchero
60 gr di burro
60 gr di maizena
scorzette di mandarino(io)


procedimento:

In una casseruola  mettete il burro a pezzi e fate sciogliere a fiamma bassa,senza che questo frigga.Rompete le uova in baule di planetaria o ciotola in acciaio con bordi alti e unite anche lo zucchero al velo setacciato,mescolate per fare amalgamare bene.Mettete a bagno maria questo composto ed iniziate a montare con una frusta elettrica fino a che il composto diventera'  spumoso,quasi come un pan di spagna.Ci vorra' un po.A questo punto, togliete dal bagno maria e versate poco alla volta la maizena e il lievito setacciati con movimenti circolari ,dal basso verso l'alto.Versate in una tortiera per crostate,imburrata e infarinata e cuocete a 160° per circa 30/40 minuti.
Per la crema al mandarino,in un tegame mettete la maizena e lo zucchero al velo setacciati insieme.Unite il succo di mandarino poco alla volta mischiando di continuo.Unite il pezzo di burro intero.A questo punto mettete su fiamma bassa e mescolate continuamente fino ad addensamento.Lasciate che intiepidisca.
Quando avrete sformato la vostra gènoise inserite in una sac a poche con beccuccio liscio e create dei movimenti serpentini per ottenere l'effetto come in foto.








12 commenti:

  1. Bellissima, perfetta, davvero notevole! Sempre più brava Francy! =)

    RispondiElimina
  2. mi ci fionderei subito tanta è la bellezza di questo dolce!!

    RispondiElimina
  3. Behma che meraviglia!! Viva la dietologa se fa sfornare queste delizie di domenica! :D

    RispondiElimina
  4. Che delizia , vorrei una bella fetta!

    RispondiElimina
  5. Anche da me i mandarini abbondano. A breve proverò questa crema cosi goduriosa. Sulla dieta..non commento. Soffro con te, cara. A presto!

    RispondiElimina
  6. Questa torta è BELLISSIMA!!! Complimenti e buon inizio settimana! :)

    RispondiElimina
  7. Stupenda!!!
    Ho sempre avuto qualche probòllema con la genoise, a te invece è venuta benissimo!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  8. grazie a tutte...e' buonissima...la prossima volta la provero' in altre versioni golose^^!!!

    RispondiElimina
  9. Interessante questa genoise... mai provata!!! la torta comunque è stupenda, complimenti!!!

    RispondiElimina
  10. Golosa la crema e bellissima la torta .
    baci

    RispondiElimina
  11. Ciao Francy, ma che buona l'accoppiata di questa torta con la crema al mandarino. Sai che la genoise sembra originaria della mia città? i francesi però dicono che l'hanno inventata loro, comunque è buonissima, bacione buon we

    RispondiElimina
  12. mmmhhh che golosità si mangia con gli occhi ti ho conosciuta per caso se ti va vienimi a trovare ciao rosa
    http://kreattiva.blogspot.com

    RispondiElimina