lunedì 19 novembre 2012

Pane giallo al rosmarino

"Mammaaaa,ci fai ritagliare le immagini dalle riviste??Ti pregoooo"
Ok ragazze ma ho finito le riviste di gossip...sono rimaste solo quelle di arredamento...
"si...si quelleee!!!!"
Va be',aspettate che vi do le piu' vecchie...
Dopo un po.....
"micol,guarda ho trovato una torta da ritagliare!!!"
"che bella,gira pagina un po....belloooo il pane con le cose dentro...."
A questo punto le mie antenne si collegano e facendo dribling con il divano corro verso di loro...
"bambine questo lo prendo io...ora vi do un giornale piu' bello!"
Sfoglio la vecchia rivista e mi becco una cinquantina di ricette dolci e salate tutte sui lievitati...e' come quando frugando in una tasca di una giacca o pantalone ti vedi saltar fuori dei soldi che avevi proprio dimenticato di avere!!!
Ecco la prima ricettina facile facile,da abbinare a dei formaggi.

Il vassoio che ho utilizzato per presentare questo pane e' della POLOPLAST

INGREDIENTI

110 g di farina gialla macinata fine
110 gr di farina 00
10 gr di lievito per dolci
250 ml di latte
2 uova sbattute
1 cucchiaio di rosmarino fresco sminuzzato
1/2 cucchiaino di sale

PROCEDIMENTO

Preriscaldate il forno a 180°,imburrate uno stampo da plumcake,spolverizzatelo con della farina.In una ciotola raccogliete le farine con il lievito,il sale e il rosmarino.A parte,sbattete le uova con il latte,versate questo composto liquido alle farine,e lavorate amalgamando il tutto.Versate nello stampo,lasciate cuocere per 35-40 minuti.Servite il pane al rosmarino accompagnato da formaggi .


7 commenti:

  1. me lo segno,una ricettina più che interessante...baci,buon lunedi:)

    RispondiElimina
  2. la ricettina è davvero interessante...con tutto quel tesoro di ricette, chissà quante belle preparazioni ci aspettano!

    RispondiElimina
  3. E' venuto proprio bene, in genere mi trovo sempre un pò in difficoltà con la farina di mais e lievita poco. Il tuo è proprio bello! Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. ti capisco, anche a me ogni tanto capitano per le mani riviste vecchissime da cui però emergono dei gioiellini di ricette!

    RispondiElimina
  5. Come ti capisco. Io qualche mese fa ho aperto un baule in cui avevo conservato dei giornali di cucina strepitosi acquistati parecchi anni prima di aver anche solo immaginato di aprire un blog.
    Ero così estasiata che mi sono preparata un bagno caldo pieno di schiuma e me li sono sfogliati tutti mentre stavo a mollo... paradiso :o)

    RispondiElimina
  6. Ma quante belle ricettine ci sono nel tuo blog?!?.....complimenti davvero, mi piace tanto!....E' bello ritrovare vecchie riviste di cucina, da quando ho il blog capita anche a me di rivalutare riviste un tempo ignorate!!!.....Mi trovi da oggi tra i tuoi lettori, se ti va di passarmi a trovare ti aspetto con piacere. Baci e buona nottata, Letizia

    RispondiElimina