mercoledì 22 febbraio 2012

A tutti voi...Buondì

Girovagavo saltellando su i vostri blog ed ecco che mi imbatto in lei,cuoca per eccellenza e gusto in generale,sbircio un po di piu' e mi accorgo che ha lanciato questo magnifico contest,ora,quante volte ci siamo chieste come si possono riprodurre fedelmente,anzi al meglio(dati gli ingredienti freschissimi che usiamo)le famose merendine di tizio e i famosi biscotti di caio???Ecco una raccolta utile per accontentare i nostri piccoli...(diciamo cosi..he!he!).Andate a vedere dai!!!
Questa e' una delle poche ricette che compaiono nel web,cito la fonte che piu' mi ha inspirato qui.


                                                                    BUONDI'
                                                         (ma ancora piu' buoni)

ingredienti per 10 BUONDI':

200 gr di farina 00
200 gr di farina manitoba
130 gr di zucchero
70 gr di burro morbido
25 gr di lievito di birra
2 uova
la buccia di un limone non trattato(facoltativo,io l'ho messa)
1 fialetta aroma vaniglia
1 bicchiere scarso di acqua tiepida

per la glassa alle mandorle:

2 albumi
100 gr di zucchero
100 gr di farina di mandorle
granella di zucchero qb
(se il composto risultera' troppo denso aggiungere 3 cucchiai di latte)

PROCEDIMENTO:

Nella ciotola della planetaria,sciogliete il lievito con il bicchiere di acqua tiepida,versate le farine,lo zucchero, e il burro ammorbidito.Azionate a bassa velocita' e aspettate che il composto si compatti(se questo non dovesse accadere non dovete far altro che aggiungere un po d'acqua).Unite poi le uova una per volta a spettando che vengano bene assorbite dal composto.Aggiungete poi la vanillina e la scorza del limone.Lasciate lavorare la planetaria per 10 minuti.Coprite la ciotola con un panno e lasciate lievitare in un luogo caldo per 4 ore.
Passato questo lasso di tempo prendete l'impasto nella ciotola e lavoratelo per alcuni minuti,strofinandovi un po di farina sulle mani per evitare che vi si attacchi.Ricoprite una placca con della carta forno,e iniziate a formare delle palline che poi cercherete di allungare un po.Distanziate le palline che lieviteranno fino al raddoppiamento.Posizionate la placca riempita in forno con la lampadina accesa per 40 minuti.Preparate intanto la glassa da spatolare sopra i vostri buondì, mettendo in un piatto gli albumi e lo zucchero,iniziate a mescolare fino a sciogliere quest'ultimo,unite la farina di mandorle e se vedete che e' troppo solida aggiungete 2-3 cucchiai di latte.
Passati i 40 minuti  accendete il forno a 180° e fate cuocere per 20 minuti,usciteli e spatolate la glassa(in abbondanza,non e' mai troppa!!) e cospargete di granellini di zucchero.Rinfornate per altri 10 minuti posizionando la placca nella parte piu' alta del forno,ma coprendo con un foglio di carta f.Sfornate i vostri profumatissimi e sofficissimi buondì!!!!
Vi consiglio di mangiarli belli caldi!squisiti!




                                                                                 

                                                           con questa ricetta partecipo al contest


e al contest...

19 commenti:

  1. sai che proprio qualche giorno fa mi chiedevo se ci fosse una ricetta per farli in casa? da provare assolutamente!!! ;)

    RispondiElimina
  2. Sono spettacolari, ti sono venuti una meraviglia complimenti!

    RispondiElimina
  3. Grazie per questa bella ricetta. Vado a metterla in lista. A presto.

    RispondiElimina
  4. grazie per la ghiottissima ricetta...purtroppo i bambini di oggi sono troppo influenzabili dalle pubblicità, così capita che, pur avendo una mamma bravissima in cucina, ti chiedano la merendina confezionata, perché a scuola ce l'hanno tutti :( ...

    cmq i buondì fatti in casa sono assolutamente da provare!!!

    RispondiElimina
  5. Como diz aqui no Brasil o nosso Cantor Michel Teló:

    Hum, delícia, assim você me mata.


    Abração

    RispondiElimina
  6. e che bel buondì devo dire!! che cose magnifiche che ci sono qua! *_*

    RispondiElimina
  7. Buondì buondì ^^ sono meravigliosi cara, complimenti davvero!
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
  8. Mamma mia cosa vedono i miei occhi!! Queste sono state le prime merendine in assoluto di quando ero bambina e vederle così riprodotte e sicuramente molto più buone nel sapore delle originali non può che farmi venire la voglia di provarle! Sono perfette tesoro e ti faccio proprio i miei complimenti!!! Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  9. Me-ra-vi-glio-si e geniali!!!!!Adesso so che cosa fare il prossimo fie settimana,mi mancava giusto la colazione!!!
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  10. Mamma mia che meravigliaaaaaaaa!!! Questa ricetta te la rubo!!!

    RispondiElimina
  11. Così sì che è un "buondì" ^_^ Sono meravigliosi e sicuramente molto più sani, buoni e soffici delle merendine confezionate. Sarbbe perfetto adesso da tuffare nel mio cappuccino. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  12. Fantastico! Sono ritornata bambina!
    Grazie!!!

    Ilaria

    RispondiElimina
  13. MA CHE BELLI I BUONDì FATTI IN CASA....MI RICORDANO TANTO LE COLAZIONI DI QUANDO ERO BAMBINA....UN BACINO E BUONA NOTTE...STEFY

    RispondiElimina
  14. Ho visto la tua ricetta nel contest di Valentina....mamma mia che voglia di prenderne uno e dargli un morso!!! Complimenti...assolutamente da provare!!!

    RispondiElimina
  15. ho appena "scoperto" il tuo blog....bellissimo e stupenda la ricetta dei buondi' tanto che....li sto facendo!!!ho però un dubbio: dici di tenerli in forno spento con la lampadina accesa per 40 min e poi infornarli....quindi li tiro fuori, accendo il forno e , quando è caldo, li riinforno???? giusto???? grazie e vieni a trovarmi nel mio blog
    http://pasticciepasticcini-mimma.blogspot.it/
    potremo attingere reciprocamente ai nostri saperi. Intanto ti seguo e spero farai altrettanto con me. Grazie e ARRIVEDERCI!!!!!!

    RispondiElimina
  16. Ciao, ho provato a seguire la ricetta che hai postato sul tuo blog, ma credo che un bicchiere di acqua, seppur raso, sia decisamente troppo....l'impasto rimane troppo appiccicoso tanto da non poter essere lavorato. Io credo che di acqua ne serva decisamente meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,mi dispiace che non ti sia riuscito l'impasto,io li ho rifatti anche qualche settimana fa e sono venuti uguali alla prima volta...uso il classico bicchiere di nutella per regolarti,se dovessi riprovare versa poco alla volta l'acqua in modo da vedere l'impasto come risulta,a volte anche cambiare il tipo di farina cambia le cose.

      Elimina